sabato 11 ottobre 2008

Godard e le scie

Passion, Jean-Luc Godard, 1982

9 commenti:

  1. 'ccidenti.
    Non sapevo che anche Godard fosse uno sporco agente disinformatore del CICAP-NWO-CIA sezione Scie cOmiche, Isola di Man.

    Certo che tutto 'sto mega complottone l'hanno preparato con largo anticipo, eh?
    1982 e già la disinformazione all'opera! ;-)

    RispondiElimina
  2. "Passion begins with one of the most beautiful, startling and impressive shots Godard has ever put onto film. It is a testament to "found" art, since it was not pre-planned. The camera pans across the sky, capturing the jet stream of an aeroplane against a textured background of blue -- a pencilled white line etching itself out on a flat blue canvas. The sky, however, is not perfectly clear -- there are imperfections, bumps, clouds -- all transforming this background into "paint", a fabric that flows and folds itself over the screen just as oil-paint does when sculpted onto canvas. This shot is the summation of Godard's lifelong process of flattening film space, and of striving to earn the cinematic screen's equivalence to the painter's canvas in terms of artistic status".

    Ammappate. Chi glielo spiega questo a Straker?

    RispondiElimina
  3. Non vedo cosa dovrebbe dimostrare, questo spezzone: c'è un aereo che forma una scia, e allora?
    Non si vedono cieli grigliati, non si vede la scia persistere per ORE, non si vede il cielo diventare lattiginoso.
    Quindi è una normale scia.
    Cosa credi di aver dimostrato?...

    RispondiElimina
  4. Era solo una scusa per mostrare uno spezzone di Godard... un diabolico piano per diffondere il cinema d'essai negli ambienti complottisti!
    8-)

    RispondiElimina
  5. Cosa credi di aver dimostrato?...

    Senza voler alimentare sterili polemiche... in effetti, LUI, non deve dimostrare proprio niente: l'onere della prova spetterebbe ai sostenitori delle scie cOmiche.

    Le CONtrails sono un fenomeno conosciuto e studiato da decenni, il filmato di Godard è solo l'ennesima riprova di quanto il fenomeno fosse ben noto anche allora.

    Le chemtrails, invece, sono solo uno spauracchio per gonzi e un argomento per chiacchiere da bar.

    Prive, loro sì, di qualsiasi riscontro scientifico di qualsiasi genere: tante foto per adepti meteofobi e tante ciarle vuote e inconsistenti.

    RispondiElimina
  6. Scie tossiche ante litteram

    RispondiElimina
  7. Ottimo. Allora abbiamo la conferma ufficiale. Quelle sono scie tossiche.
    Lieto di aver contribuito a svelare, nel mio piccolo, un nuovo tassello del super-mega-iper-complottone.

    gasp

    RispondiElimina
  8. Zret, advocatus diaboli, confessa: non hai resistito alla tentazione di scrivere "ante litteram".

    Ricordati che, alla fin fine, homo faber fortunae suae.
    E, già che ci siamo, memento mori.

    p.s.
    Excusatio non petita accusatio manifesta.

    RispondiElimina